L'Aquila e la riscoperta del Barocco con realtà aumentata e 5G