L’Istituto Nazionale di Urbanistica da alcuni anni, e in particolare in riferimento alle riflessioni sulle Piattaforme Strategiche della programmazione 2007-2013, sta affrontando il tema della governance dei Progetti di Territori e del contesto ottimale per lo sviluppo degli stessi Progetti di Territorio in una visione macroregionale. In questo senso, le ricerche dell’INU in collaborazione con il Laboratorio ANTEA dell’Università dell’Aquila hanno individuato quale modello di riferimento la “Macroregione” intesa come sperimentazione a livello nazionale basata sul modello europeo (come ad esempio l’Alpina o la Adriatico-Ionica), e ha imposto una verifica di tale modello sulla cosiddetta “Italia Mediana”, individuando così ma cosiddetta “Macroregione Mediana”. Tali studi sono stati presentati in un convegno dal titolo “Italia Mediana: una Macroregione, strategie, piani e paesaggi” tenutosi a L’Aquila il 6 marzo 2015, cui ha seguito la pubblicazione dall’omonimo titolo. Qui di seguito si riportano gli elementi fondamentali della ricerca, ancora oggi in fase di sviluppo, che fanno riferimento a criteri di lettura e interpretazione territoriale basati sui concetti di omogeneità, di rete e di strategicità, ma anche sulla relazione dei sistemi e soprattutto sui concetti di integrazione e multi-scalarità.

L'Italia Mediana

Di Ludovico D.
2019-01-01

Abstract

L’Istituto Nazionale di Urbanistica da alcuni anni, e in particolare in riferimento alle riflessioni sulle Piattaforme Strategiche della programmazione 2007-2013, sta affrontando il tema della governance dei Progetti di Territori e del contesto ottimale per lo sviluppo degli stessi Progetti di Territorio in una visione macroregionale. In questo senso, le ricerche dell’INU in collaborazione con il Laboratorio ANTEA dell’Università dell’Aquila hanno individuato quale modello di riferimento la “Macroregione” intesa come sperimentazione a livello nazionale basata sul modello europeo (come ad esempio l’Alpina o la Adriatico-Ionica), e ha imposto una verifica di tale modello sulla cosiddetta “Italia Mediana”, individuando così ma cosiddetta “Macroregione Mediana”. Tali studi sono stati presentati in un convegno dal titolo “Italia Mediana: una Macroregione, strategie, piani e paesaggi” tenutosi a L’Aquila il 6 marzo 2015, cui ha seguito la pubblicazione dall’omonimo titolo. Qui di seguito si riportano gli elementi fondamentali della ricerca, ancora oggi in fase di sviluppo, che fanno riferimento a criteri di lettura e interpretazione territoriale basati sui concetti di omogeneità, di rete e di strategicità, ma anche sulla relazione dei sistemi e soprattutto sui concetti di integrazione e multi-scalarità.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/147269
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact