Il domatore domato tra rovesciamento e rivoluzione