Il saggio imposta un confronto intertestuale fra la narrativa di Moravia e quella di Parise, soffermandosi in particolare sulle correlazioni che interessano "L'odore del sangue" e "L'uomo che guarda". Il risultato è un'analisi del modo in cui l'opera di Moravia ha nutrivo quella di Parise, ma anche un'ipotesi su alcune costanti che attraversano diversi 'romanzi dell'intellettuale' tra anni Settanta e Ottanta.

Montale e Parise. Gli uomini che guardano

Gianluigi Simonetti
2018

Abstract

Il saggio imposta un confronto intertestuale fra la narrativa di Moravia e quella di Parise, soffermandosi in particolare sulle correlazioni che interessano "L'odore del sangue" e "L'uomo che guarda". Il risultato è un'analisi del modo in cui l'opera di Moravia ha nutrivo quella di Parise, ma anche un'ipotesi su alcune costanti che attraversano diversi 'romanzi dell'intellettuale' tra anni Settanta e Ottanta.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/161718
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact