Muovendo da una recente pubblicazione, l'articolo discute la tavola di Santa Verdiana conservata nel Museo di Castelfiorentino a lei intitolato, con particolare riguardo a un tradizionale riferimento dell'opera a Cimabue e alle implicazioni simboliche del colore della tonaca della cellana nelle prime attestazioni iconografiche, di molto anteriori alla sua canonizzazione.

Brevi riflessioni a proposito dell’iconografia di Verdiana da Castelfiorentino

PASQUALETTI, CRISTIANA
2014

Abstract

Muovendo da una recente pubblicazione, l'articolo discute la tavola di Santa Verdiana conservata nel Museo di Castelfiorentino a lei intitolato, con particolare riguardo a un tradizionale riferimento dell'opera a Cimabue e alle implicazioni simboliche del colore della tonaca della cellana nelle prime attestazioni iconografiche, di molto anteriori alla sua canonizzazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/16987
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact