Si tratta della risposta dell'autrice alla recensione di Marcella Lacanale pubblicata sulla stessa rivista nel numero precedente e relativa al volume di Lucilla Spetia, La dialettica tra pastorella e canzone e l'identità di "Carestia": l'anonima (?) A une fontaine (RS 137), Fregene, Spolia 2017. Nella risposta l'autrice controbatte puntualmente alle obiezioni sollevate dal recensore, in particolare riaffermando la direzione della triangolazione nel débat Carestia, e sottolineando come Moniot d'Arras, cui l'autrice attribuisce per la prima volta una lirica sin qui rimasta anonima, abbia voluto mettere alla berlina la carestia amorosa, di cui Chrétien de Troyes si era fatto portavoce, in un testo che costituisce già una presa di distanza ironica dalla canzone, ossia una pastorella.

Risposta di Lucilla Spetia a Marcella Lacanale

Lucilla Spetia
2020

Abstract

Si tratta della risposta dell'autrice alla recensione di Marcella Lacanale pubblicata sulla stessa rivista nel numero precedente e relativa al volume di Lucilla Spetia, La dialettica tra pastorella e canzone e l'identità di "Carestia": l'anonima (?) A une fontaine (RS 137), Fregene, Spolia 2017. Nella risposta l'autrice controbatte puntualmente alle obiezioni sollevate dal recensore, in particolare riaffermando la direzione della triangolazione nel débat Carestia, e sottolineando come Moniot d'Arras, cui l'autrice attribuisce per la prima volta una lirica sin qui rimasta anonima, abbia voluto mettere alla berlina la carestia amorosa, di cui Chrétien de Troyes si era fatto portavoce, in un testo che costituisce già una presa di distanza ironica dalla canzone, ossia una pastorella.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/172011
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact