Emergenza e marginalità: la nostra barbàrie. Responsabilità educative