Il saggio analizza dipinti murali più o meno estesamente conservati in situ e opere mobili provenienti da contesti minoritici abruzzesi al fine di individuare significati e finalità delle strategie comunicative messe in campo dall'Ordine e dal patronato laico in relazione allo specifico spazio sacro.

Comunicare per immagini nell'Abruzzo francescano, dalle origini agli albori dell'Osservanza

Pasqualetti
2022

Abstract

Il saggio analizza dipinti murali più o meno estesamente conservati in situ e opere mobili provenienti da contesti minoritici abruzzesi al fine di individuare significati e finalità delle strategie comunicative messe in campo dall'Ordine e dal patronato laico in relazione allo specifico spazio sacro.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/180653
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact