Il presente lavoro di tesi è incentrato sulla valutazione che l’impatto di eventi di vita avversi e stressanti può avere sul benessere psicologico, in una popolazione di giovani studenti universitari. Nel primo capitolo verrà fatto riferimento al paradigma delle neuroscienze sociali per comprendere come l’interazione tra il mondo biologico e quello delle relazioni interpersonali possano modulare le risposte ad eventi di vita avversi. Verranno approfondite le varie classificazioni di eventi di vita stressanti pregressi e come essi sono valutati con test qualitativi e quantitativi utilizzati in ambito clinico e di ricerca. Infine, verrà descritto un programma d’intervento cognitivo-comportamentale manualizzato per il trattamento della sofferenza post-traumatica e saranno riportarti i dati relativi all’impatto che la pandemia da COVID-19, valutata come uno degli eventi di vita stressanti più significativi su larga scala a livello mondiale negli ultimi anni, ha avuto sul benessere mentale della popolazione generale. Nel secondo capitolo saranno descritti i fattori protettivi e di rischio nella risposta agli eventi di vita stressanti della popolazione studentesca dell’area medica. In particolare, verrà presentato uno studio scientifico pubblicato con il team di ricerca che ha indagato i predittori psicologici e psicosociali dell’empatia negli studenti universitari dell’area medica, inclusi sia studenti del CLM in Medicina e Chirurgia, sia studenti dei CL delle professioni sanitarie. I fattori protettivi come l’empatia, la speranza, il sostegno sociale sembrano rivestire un ruolo protettivo nella risposta di eventi di vita stressanti. Infine, nel terzo capitolo verranno riportati dati scientifici sugli effetti che il COVID-19 ha avuto sulla salute mentale dei giovani e sull’efficacia di interventi psicologici digitalizzati per la prevenzione e il trattamento del disagio mentale. A seguito dell’emergenza sanitaria dal 16 marzo 2020 e nell’ambito del Progetto SACS#iorestoacasa, il Servizio di Ascolto e Consultazione per Studenti (SACS) del nostro Ateneo ha erogato, ed ancora oggi eroga, le sue attività di supporto agli studenti nei loro percorsi accademici, attraverso l’utilizzo di una piattaforma digitale protetta, Psydit.com. Infine, sarà riportato uno studio pubblicato insieme al gruppo di ricerca che ha avuto l’obiettivo di analizzare le esperienze emotive e gli stili di pensiero riferiti da giovani studenti universitari italiani in cerca di aiuto presso il SACS dell’Università degli Studi dell’Aquila durante il lock-down dovuto all’emergenza sanitaria del Covid-19.

Impatto degli eventi di vita stressanti in una popolazione italiana di studenti universitari / Bianco, Denise. - (2022 Apr 28).

Impatto degli eventi di vita stressanti in una popolazione italiana di studenti universitari

BIANCO, DENISE
2022-04-28T00:00:00+02:00

Abstract

Il presente lavoro di tesi è incentrato sulla valutazione che l’impatto di eventi di vita avversi e stressanti può avere sul benessere psicologico, in una popolazione di giovani studenti universitari. Nel primo capitolo verrà fatto riferimento al paradigma delle neuroscienze sociali per comprendere come l’interazione tra il mondo biologico e quello delle relazioni interpersonali possano modulare le risposte ad eventi di vita avversi. Verranno approfondite le varie classificazioni di eventi di vita stressanti pregressi e come essi sono valutati con test qualitativi e quantitativi utilizzati in ambito clinico e di ricerca. Infine, verrà descritto un programma d’intervento cognitivo-comportamentale manualizzato per il trattamento della sofferenza post-traumatica e saranno riportarti i dati relativi all’impatto che la pandemia da COVID-19, valutata come uno degli eventi di vita stressanti più significativi su larga scala a livello mondiale negli ultimi anni, ha avuto sul benessere mentale della popolazione generale. Nel secondo capitolo saranno descritti i fattori protettivi e di rischio nella risposta agli eventi di vita stressanti della popolazione studentesca dell’area medica. In particolare, verrà presentato uno studio scientifico pubblicato con il team di ricerca che ha indagato i predittori psicologici e psicosociali dell’empatia negli studenti universitari dell’area medica, inclusi sia studenti del CLM in Medicina e Chirurgia, sia studenti dei CL delle professioni sanitarie. I fattori protettivi come l’empatia, la speranza, il sostegno sociale sembrano rivestire un ruolo protettivo nella risposta di eventi di vita stressanti. Infine, nel terzo capitolo verranno riportati dati scientifici sugli effetti che il COVID-19 ha avuto sulla salute mentale dei giovani e sull’efficacia di interventi psicologici digitalizzati per la prevenzione e il trattamento del disagio mentale. A seguito dell’emergenza sanitaria dal 16 marzo 2020 e nell’ambito del Progetto SACS#iorestoacasa, il Servizio di Ascolto e Consultazione per Studenti (SACS) del nostro Ateneo ha erogato, ed ancora oggi eroga, le sue attività di supporto agli studenti nei loro percorsi accademici, attraverso l’utilizzo di una piattaforma digitale protetta, Psydit.com. Infine, sarà riportato uno studio pubblicato insieme al gruppo di ricerca che ha avuto l’obiettivo di analizzare le esperienze emotive e gli stili di pensiero riferiti da giovani studenti universitari italiani in cerca di aiuto presso il SACS dell’Università degli Studi dell’Aquila durante il lock-down dovuto all’emergenza sanitaria del Covid-19.
Impatto degli eventi di vita stressanti in una popolazione italiana di studenti universitari / Bianco, Denise. - (2022 Apr 28).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Tesi_dottorato_XXXIII CICLO_Denise Bianco.pdf

accesso aperto

Descrizione: Impatto degli eventi di vita stressanti in una popolazione italiana di studenti universitari
Tipologia: Tesi di dottorato
Dimensione 1.23 MB
Formato Adobe PDF
1.23 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/191900
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact