Sulla strategia delle citazioni nell'Adelchi