Relazione tra latero-deviazione mandibolare e convergenza oculare: uno strudio caso-controllo