Una cantante del Seicento e le sue carte di musica: il «Libro della signora Cecilia»