L'indignazione, coscienza spontanea e irriflessa