Il tema della conoscenza condivisa viene posta in relazione non i sistemi della pianificazione e programmazione e con gli strumenti di valutazione solo in poche legislazioni urbanistiche regionali o disegni di legge. Più frequente è invece il caso della netta separazione di questi tre momenti, mentre sembra emergere, in alcune proposte, un ruolo primario e terzo (rispetto alla fase pianificatoria e delle scelte) dei sistemi della conoscenza, utilizzati per la verifica delle strategie ma anche per la valutazione di compatibilità delle trasformazioni territoriali.

Carte e Statuti

DI LUDOVICO, DONATO
2008-01-01

Abstract

Il tema della conoscenza condivisa viene posta in relazione non i sistemi della pianificazione e programmazione e con gli strumenti di valutazione solo in poche legislazioni urbanistiche regionali o disegni di legge. Più frequente è invece il caso della netta separazione di questi tre momenti, mentre sembra emergere, in alcune proposte, un ruolo primario e terzo (rispetto alla fase pianificatoria e delle scelte) dei sistemi della conoscenza, utilizzati per la verifica delle strategie ma anche per la valutazione di compatibilità delle trasformazioni territoriali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/26419
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact