Il nesso tra negazione della provvidenza e perseguimento del piacere nello scritto di Plotinino “Contro gli Gnostici” e nella “Confutazione di tutte le eresie” attribuita a Ippolito di Roma.