Il sisma del 6 aprile 2009 a L'Aquila ha evidenziato una serie di fattori responsabili dei crolli e dei dissesti di alcuni edifici di valenza storico-artistica. Nel presente lavoro vengono indicate quali analisi possono essere particolarmente significative nell'identificare i principali elementi responsabili della vulnerabilità dell'opera. In relazione al comportamento statico e dinamico della struttura particolarmente rilevante, nel processo diagnostico, si ritiene la comprensioni della "qualità muraria" (tipologia, tecnica costruttiva, qualità delle malte, degrado). Il comportamento strutturale del manufatto, anche utilizzando modelli di calcolo molto sofisticati e precisi, rimane infatti subordinato al livello di conoscenza raggiunto ed alla qualità della diagnostica eseguita. Infine, solo attraverso quest'ultima è stato possibile valutare quali aspetti, relativi alla tecnica di esecuzione o ai materiali impiegati, hanno determinato l'insuccesso di alcuni interventi conservativi effettuati in passato

Il sisma dell’Aquila del 6 Aprile 2009 : Laboratorio diagnostico a cielo aperto

QUARESIMA, RAIMONDO;GREGORI, AMEDEO;TAGLIERI, GIULIANA
2010-01-01

Abstract

Il sisma del 6 aprile 2009 a L'Aquila ha evidenziato una serie di fattori responsabili dei crolli e dei dissesti di alcuni edifici di valenza storico-artistica. Nel presente lavoro vengono indicate quali analisi possono essere particolarmente significative nell'identificare i principali elementi responsabili della vulnerabilità dell'opera. In relazione al comportamento statico e dinamico della struttura particolarmente rilevante, nel processo diagnostico, si ritiene la comprensioni della "qualità muraria" (tipologia, tecnica costruttiva, qualità delle malte, degrado). Il comportamento strutturale del manufatto, anche utilizzando modelli di calcolo molto sofisticati e precisi, rimane infatti subordinato al livello di conoscenza raggiunto ed alla qualità della diagnostica eseguita. Infine, solo attraverso quest'ultima è stato possibile valutare quali aspetti, relativi alla tecnica di esecuzione o ai materiali impiegati, hanno determinato l'insuccesso di alcuni interventi conservativi effettuati in passato
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/26914
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact