Su di un trattamento sequenziale,tradizionale ed endovascolare,per lesione ostruttiva carotidea,pseudoaneurisma e restenosi anastomotica di innesto venoso