"Velati" pensieri: la Repubblica delle Lettere all'Aquila nel Seicento