Profili neuropsicologici nel disturbo bipolare e nella schizofrenia: contributo della cognizione sociale