Nelle asimmetrie facciali da laterodeviazione mandibolare gli AA so sono proposti di definire un modello matematico per determinare le deflessioni angolari che si determinano fra i segmenti osteotomizzati. Gli AA fanno riferimento ai casi che possono essere trattati con osteotomia sagittale del ramo mandibolare. Il procedimento matematico, di facile attuazione, permette di acquisire una congrua informazione preventiva sulle modificazioni angolari realizzato dalla chirurgia correttiva. Favorisce, nel contempo, un adeguato orientamento per la valutazione geometrico-matematica dei diedri intersegmentari indotti, circa la possibilità di stabilizzazione dei segmenti osteotomizzati stessi.

Estetica ed asimmetrie mandibolari. Valutazione matematica delle modificazioni angolari fra i segmenti osteotomizzati nella chirurgia correttiva specifica

CUTILLI, Tommaso
1995-01-01

Abstract

Nelle asimmetrie facciali da laterodeviazione mandibolare gli AA so sono proposti di definire un modello matematico per determinare le deflessioni angolari che si determinano fra i segmenti osteotomizzati. Gli AA fanno riferimento ai casi che possono essere trattati con osteotomia sagittale del ramo mandibolare. Il procedimento matematico, di facile attuazione, permette di acquisire una congrua informazione preventiva sulle modificazioni angolari realizzato dalla chirurgia correttiva. Favorisce, nel contempo, un adeguato orientamento per la valutazione geometrico-matematica dei diedri intersegmentari indotti, circa la possibilità di stabilizzazione dei segmenti osteotomizzati stessi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/38563
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact