L’articolo propone una rassegna della Biennale di Architettura Finlandese organizzata per sezioni riprendendo l’impostazione delle precedenti edizioni delle Biennali che proponevano una sequenza ordinata per temi tipologici. La trattazione si apre con gli edifici residenziali – da quelli a carattere collettivo alle case unifamiliari – per arrivare agli edifici specialistici – centri per assistenza sanitaria e ospedali, asili nido, università, centri per la musica e teatri – tutti di iniziativa pubblica. Con risorse pubbliche è stato inoltre possibile portare a termine i due restauri con cui si chiude la parte della rassegna dedicata alle architetture realizzate.

Architettura finlandese 2010-2011

MORGANTI, RENATO TEOFILO GIUSEPPE
;
DI DONATO, DANILO
2012-01-01

Abstract

L’articolo propone una rassegna della Biennale di Architettura Finlandese organizzata per sezioni riprendendo l’impostazione delle precedenti edizioni delle Biennali che proponevano una sequenza ordinata per temi tipologici. La trattazione si apre con gli edifici residenziali – da quelli a carattere collettivo alle case unifamiliari – per arrivare agli edifici specialistici – centri per assistenza sanitaria e ospedali, asili nido, università, centri per la musica e teatri – tutti di iniziativa pubblica. Con risorse pubbliche è stato inoltre possibile portare a termine i due restauri con cui si chiude la parte della rassegna dedicata alle architetture realizzate.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/89567
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact