La ricostruzione della genesi e delle trasformazioni che nel corso del XIX secolo definiscono il l’edificio Ciolina-Ciampella ai Quattro Cantoni, incrocio ‘cardo-decumanico’ dell’Aquila, restituisce l’evoluzione di un’importante parte della città contigua al centro civico (già segnato dalla renovatio cinquecentesca) e crocevia dei rinnovamenti pre e postunitari poi proseguiti nel ventennio fascista. Il contributo nasce da una specifica ricerca archivistica e bibliografica condotta sull’edificio, danneggiato dal terremoto del 2009 e oggetto di un progetto per il miglioramento sismico e il restauro. Documenti inediti e riletture dell’iconografia storica costituiscono gli strumenti adottati per ricomporre una storia resa lacunosa dal ripetersi di terremoti e di capovolgimenti politici. Determinante per la conoscenza della ‘costruzione’ dell’edificio e della prassi costruttiva locale l’individuazione di alcune dettagliate perizie che tra metà Ottocento e i primi decenni del Novecento testimoniano la ricomposizione, ricucitura e i diversi consolidamenti apportati alla fabbrica e determinanti la sua compagine architettonica.

Storia della 'costruzione' di un palazzo di città. Il complesso Ciolina-Ciambella ai Quattro Cantoni a L'Aquila

CIRANNA, SIMONETTA
2015-01-01

Abstract

La ricostruzione della genesi e delle trasformazioni che nel corso del XIX secolo definiscono il l’edificio Ciolina-Ciampella ai Quattro Cantoni, incrocio ‘cardo-decumanico’ dell’Aquila, restituisce l’evoluzione di un’importante parte della città contigua al centro civico (già segnato dalla renovatio cinquecentesca) e crocevia dei rinnovamenti pre e postunitari poi proseguiti nel ventennio fascista. Il contributo nasce da una specifica ricerca archivistica e bibliografica condotta sull’edificio, danneggiato dal terremoto del 2009 e oggetto di un progetto per il miglioramento sismico e il restauro. Documenti inediti e riletture dell’iconografia storica costituiscono gli strumenti adottati per ricomporre una storia resa lacunosa dal ripetersi di terremoti e di capovolgimenti politici. Determinante per la conoscenza della ‘costruzione’ dell’edificio e della prassi costruttiva locale l’individuazione di alcune dettagliate perizie che tra metà Ottocento e i primi decenni del Novecento testimoniano la ricomposizione, ricucitura e i diversi consolidamenti apportati alla fabbrica e determinanti la sua compagine architettonica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/97961
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact