Il contributo esamina una Madonna su tavola dalla storia conservativa particolarmente complessa. L'opera, tuttora oggetto di grande devozione, è stata finora sostanzialmente fraintesa sul piano stilistico con generici rimandi alla pittura senese.

NELL’ORBITA DI ANTONIO D’ATRI: LA MADONNA DI VICO AD AVEZZANO

C. Pasqualetti
2021

Abstract

Il contributo esamina una Madonna su tavola dalla storia conservativa particolarmente complessa. L'opera, tuttora oggetto di grande devozione, è stata finora sostanzialmente fraintesa sul piano stilistico con generici rimandi alla pittura senese.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Pasqualetti - Estratto scritti per Cioffi.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 874.11 kB
Formato Adobe PDF
874.11 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/179858
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact