Il contributo prende in esame i lacerti pittorici rinvenuti nella chiesa di San Giovanni Battista ad Avezzano, appartenuta ai frati minori. Si tratta di una rarissima testimonianza della pittura medievale nella città devastata dal terremoto del 1915 e dalla successiva, radicale modernizzazione dell'abitato. I frammenti si riferiscono a una Madonna col Bambino (in trono o in umiltà) attorniata da angeli che sostengono le cortine di un padiglione. Indizi tecnici, stilistici e iconografici orientano per una cronologia intorno al secondo quarto del Quattrocento.

Reliquie pittoriche nella chiesa di San Giovanni Decollato ad Avezzano

C. Pasqualetti
2022

Abstract

Il contributo prende in esame i lacerti pittorici rinvenuti nella chiesa di San Giovanni Battista ad Avezzano, appartenuta ai frati minori. Si tratta di una rarissima testimonianza della pittura medievale nella città devastata dal terremoto del 1915 e dalla successiva, radicale modernizzazione dell'abitato. I frammenti si riferiscono a una Madonna col Bambino (in trono o in umiltà) attorniata da angeli che sostengono le cortine di un padiglione. Indizi tecnici, stilistici e iconografici orientano per una cronologia intorno al secondo quarto del Quattrocento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/189739
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact