Giovani generazioni: consumi multipli per identità complesse